venerdì 4 marzo 2016

2. 1 PT - L’importanza di essere teneri Perché pensiamo ciò che pensiamo delle creature che non pensano come noi - Amati, odiati, mangiati: Perché è così difficile agire bene con gli animali by Hal Herzog

2. 1 PT - L’importanza di essere teneri Perché pensiamo ciò che pensiamo delle creature che non pensano come noi - Amati, odiati, mangiati: Perché è così difficile agire bene con gli animali  by Hal Herzog - #animalenazista #noncirestacheantropomorfizzare #neipannialtrui #alleradicidelpeccato originale
Come i nazisti hanno potuto amare i cani e odiare gli ebreiRead more at location 1159
Note: @@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@ Edit
si verificò una bizzarra inversione morale che consentì a numerose persone, in teoria dotate di raziocinio, di preoccuparsi maggiormente per le sofferenze delle aragoste nei ristoranti berlinesi che per un genocidio.Read more at location 1161
Note: ARAGOSTE ED EBREI Edit
Nel 1933, il governo tedesco emanò la legislazione per la protezione degli animali più avanzata al mondo.Read more at location 1162
Note: I PIÙ AVANTI Edit
vietava il trattamento inumano degli animali durante le riprese cinematografiche e dichiarava illegale l’impiego dei cani da caccia. Proibiva di mozzare la coda e le orecchie dei cani senza anestesia, l’alimentazione forzata dei volatili e l’abbattimento disumano di animali da allevamento.Read more at location 1163
i pesci dovessero essere anestetizzati prima della macellazione e le aragoste nei ristoranti uccise in modo rapido.Read more at location 1167
restrizioni alla sperimentazione animale,Read more at location 1168
Hitler era contrario all’uccisione di animali per scopi di ricerca scientifica ed era convinto che la caccia e le corse ippiche fossero «le ultime vestigia di una società feudale». Era vegetariano e trovava disgustosa la carne.Read more at location 1172
Note: CACCIA E IPPICA Edit
l’antrozoologo Boria Sax ha solidamente documentatoRead more at location 1176
Nel 1942, agli ebrei fu fatto divieto di tenere animali da compagnia.Read more at location 1181
L’antropomorfismo: che cosa pensiamo che gli animali pensinoRead more at location 1192
Note: @@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@ Edit
Ricordo che mi chiesi come quel tizio avesse mai potuto pensare che un chihuahua si sarebbe divertito a discendere le rapide di un fiume freddo come il ghiaccio. La risposta è l’antropomorfismo. Gli esseri umani tendono naturalmente ad antropomorfizzare, fa parte del nostro equipaggiamento mentale.Read more at location 1204
Note: IL RAFTING DEL CHIUAUA ANTROPOMORFIZZATO Edit
Gli psicologi hanno riscontrato che le persone giungono persino ad attribuire motivazioni a figure geometriche animate che si muovono su uno schermo: «Adesso il triangolo rosso si è proprio incavolato con il quadrato blu.Read more at location 1206
Note: GEOMETRIA ANTROPOMORFIZZATA Edit
alcune persone si sono affezionate molto ai loro cuccioli robotici. Su un gruppo di discussione online, un proprietario ha dichiarato di vergognarsi a vestirsi e svestirsi davanti al suo AIBO.Read more at location 1215
Note: IL CANE ELETTRONICO DELLA SONY Edit
Una volta alla settimana, per due mesi, alcuni ricercatori della School of Medicine della Saint Louis University portarono un AIBO e un cane vero di nome Sparky in alcune case di cura per verificare se l’interazione con un animale da compagnia robotico potesse sollevare il morale degli ospiti.Read more at location 1220
Note: AIBO VS SPARSKY Edit
Di fatto, Sparky e AIBO risultarono essere ugualmente efficaciRead more at location 1223
Il nesso fra solitudine e antropomorfismo è stato anche dimostrato da alcuni ricercatori di Harvard e della University of Chicago,Read more at location 1225
Note: SOLITUDINE E ANTROPOMORFISMO Edit
Il problema di avere una teoria della menteRead more at location 1232
Note: grosso cervello: capacità di metterci nei loro panni... ci aiuta a predare e solleva un conflitto morale errori: il sorriso dei delfini e lo sbadiglio del babbuino la vergogna del cane Edit
Note: @@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@ Edit
Secondo alcuni psicologi evoluzionisti, la capacità di inferire il punto di vista di altre persone, di mettersi ciò nei panni altrui, sarebbe stato un vantaggio preziosissimo per i nostri antenati,Read more at location 1235
Note: NEI PANNI ALTRUI Edit
stabilire alleanze politiche, di competere per l’accoppiamento e di riuscire a capire di chi potersi fidare o meno.Read more at location 1237
Gli essere umani hanno questa abilità, mentre se ce l’abbiano anche altri animali con grandi cervelli, quali scimpanzé e delfini, è oggetto di accese discussioni.Read more at location 1238
Note: SPECIFICO UMANO? Edit
Quando antropomorfizziamo, estendiamo la nostra teoria della mente ai membri di altre specie.Read more at location 1240
James Serpell sostiene che il cacciatore che riesce a pensare come un maiale selvatico è più probabile che si porti a casa il companatico. Ma il cacciatore che vede il mondo dal punto di vista dell’animale che sta tentando di uccidere tenderà automaticamente a entrare in empatia con luiRead more at location 1241
Note: PARADOSSO DWL MAIALE Edit
C’è un detto in swahili: «Non guardare mai un babbuino negli occhi»,Read more at location 1246
Note: PRIMA DI UCCIDERLO Edit
la nostra propensione a provare empatia per gli animali e il nostro desiderio di cibarci delle loro carni?Read more at location 1248
Note: RADICI DEL PECCATO ORIGINALE Edit
L’eterno sorriso impresso sulle facce dei delfiniRead more at location 1255
Note: ERRORI Edit
Lo sbadiglio di un maschio alfa di babbuinoRead more at location 1256
Quando Tilly sfrega dolcemente il suo musetto sulla mia gamba, sta dimostrandomi il suo amore. Sbagliato. Sta marcando il territorio,Read more at location 1258
Alcuni ricercatori della University of Portsmouth (Regno Unito) hanno scoperto che metà dei proprietari di cani inglesi sostengono che i loro animali provano vergogna e senso di colpa.39 Tutti ne conosciamo i segnali: coda fra le gambe, occhi abbattuti che non ci guardano in faccia, come per dire: «Non volevo fare la popò sul tappeto».Read more at location 1260
Note: VERGOGNA Edit
Ma l’espressione colpevole, quell’aria da cane bastonato, significano realmente che il nostro cane sa di aver commesso un peccato?Read more at location 1264
Horowitz ha ideato un ingegnoso esperimento per stabilire se i cani lancino l’occhiata colpevole quando effettivamente si sono comportati male o quando invece i loro proprietari credono che si siano comportati male.Read more at location 1266
Horowitz ha scoperto che i cani assumevano lo sguardo afflitto anche soltanto se i padroni pensavano di essere stati disobbediti dagli animali,Read more at location 1271
Come ci si sente a essere un ragno?Read more at location 1274
Note: antropomorfismo critico xchè il ns rapporto con gli animali è tanto scnclusionato? xchè vi hanno parte emozione irrazionalità istinto empatia ecc. Edit
Note: @@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@§§ Edit
In un articolo che è poi divenuto un classico, intitolato What Is It Like to Be a Bat?40 (Come ci si sente a essere un pipistrello?), il filosofo Thomas Nagel sosteneva che non potremo mai sapere come sia essere un pipistrelloRead more at location 1278
Note: NAGEL E IL SOLIPSISMO Edit
Negli ultimi vent’anni, si è sviluppato un ricco campo di studi dedicati all’etologia cognitiva, che come strumenti concettuali utilizza fra gli altri quello che Gordon Burghardt definisce «antropomorfismo critico».Read more at location 1286
Note: ETOLOGIA COGNITIVA Edit
Migliaia di studi hanno dimostrato che il pensiero umano, praticamente su tutto, è sorprendentemente irrazionale.Read more at location 1299
Note: IL PUNTO DI UNIONE UOMO ANIMALE Edit
il nostro fare affidamento su intuizioni ed empatia