giovedì 14 novembre 2019

Il libro è un esercizio speculativo sul nostro futuro più distante, un futuro a detta dell'autore dominato dai robot, anzi dagli emulatori, ovvero soggetti artificiali creati partendo da "stampe" selezionate di cervelli umani successivamente "caricate" su computer.

 Hanson non intende affrontare  problemi filosofici legati all'identità di questi esseri. Quindi niente domande del tipo con le relative domande sono esseri coscienti? Sono come me? Che diritti hanno? Ci si concentra invece sulle implicazioni sociali più realistiche di questa innovazione. 

Mi chiedo se si possa realisticamente calcolare le conseguenze  di una simile  riproduzione  Edu tendo  lo status ontologico di questi nuovi essere. Di fatto però finisce per accettare la versione più estrema ovvero gli emulatori sono degli esseri umani. Il fatto è che il libro parla pochissimo degli esseri umani in senso stretto mentre io sarei più curioso della loro sorte visto che considero gli uomini biologici i miei discendenti. L'autore ci invita a non stupirci i dello scenario fantastico che dipinge e ci invita a guardare ai grandi cambiamenti rispetto al passato. A quanto cioè i nostri antenati differivano da noi. Purtroppo io non vedo tutte queste differenze un personaggio di Shakespeare mi pare tremendamente credibile e tremendamente vicino a me anche oggi. Il poeta Romano diceva sono un uomo e non c'è niente di umano che mi appare alieno. per anson l'uomo Sara marginalizzato ma il suo concetto di marginalizzato E alquanto bizzarro l'uomo vivrà si lontano dalle città più produttive ma godrà di uno stato confortevole garantito gli dagli investimenti fatti nell'economia Iper produttiva degli emulatori. Quando si scrivono libri con questo argomento si finisce sempre nella distopia Robin Hanson Viola questo tabù la sua prospettiva è rosea ed esclude un mondo dominato dai robot l'uomo biologico Sara tagliato fuori dalla storia ma vivrà ricco e indolente ai margini della civiltà. Moto che adotta per procedere è questo Perché l'uomo tipicamente fa XX nella situazione Y via emulatori che sono copie degli umani faranno anche loro ICS nella situazione Y ma lo faranno in modo ancora più efficiente poi che sono coppie selezionate. Ciò non significa che la stragrande parte degli emulatori Sara Povera è pagata con savare di sussistenza. Ma anche grazie a questa situazione di massa non dovrà affrontare gli stress delle diseguaglianze. D'altronde nel proprio tempo libero potrà godere di intrattenimenti di prima qualità. Non si capisce come mai gli emulatori ai vertici non usino la minaccia il dolore per incentivare la massa di emulatori lavoratori. Va da sé che saremo ricchissimi la ricchezza secondo le Stime di Hanson raddoppierà ogni mese per la verità queste Stime si basano solo su analogie poi che l'incremento di produttività Nel passaggio dall'agricoltura all' industria è stato di una certa entità È probabile che nel passaggio Dallera industriale all'era degli emulatori Il miglioramento di un fattore pari al precedente Ma perché l'uomo non verrà distrutto? secondo l'autore gli uomini resteranno proprietari più o meno di tutto ma si ritireranno dagli affari immobili azioni obbligazioni brevetti Così come noi non ci liberiamo dei nostri pensionati di emulatori non si libereranno dei loro creatori un'azione distruttiva minaccerebbe la stabilità legale finanziaria e politica del mondo in cui vivono. Il problema è che la felicità mentale degli accumulatori sarà enormemente più elevato quella umana è come dice l'autore stesso un anno nella testa di un uomo è un millennio nel test di un emulatore In questo senso Può darsi che la civiltà umana sia vista dagli emulatori Come già vecchia dopo la prima generazione creata. c'è anche da dire che se gli emulatori vedranno mai la luce probabilmente subiranno una profonda sedazione nel senso della vita in modo da non creare minacce all'umanità.

IL PARADOSSO DELL'AUTISMO

https://feedly.com/i/entry/ty+AzTYZ3TUuMuPycOdkUNamwQCXNpDbajbdLnbrc5c=_16e68678652:2856cde:69b9f616
IL PARADOSSO DELL'AUTISMO
Sarebbe questo: la base genetica dell'autismo è correlata ad un'intelligenza media superiore ma le persone autistiche, per contro, hanno un'intelligenza inferiore alla media.
Quanto alla prima affermazione, sappiamo che i parenti delle persone autistiche hanno un'intelligenza superiore alla media. Il 13% delle persone con la diagnosi, per esempio, hanno genitori ingegneri contro il 5% del gruppo di controllo. D'altronde se l'autismo diminuisce le probabilità di riprodursi, come mai ci sono in giro tanti autistici? E' evidente che il cocktail genetico da cui derivano - se le dosi sono corrette - produce anche dei vantaggi. Anzi, il fatto che gli autistici siano in aumento è presumibilmente un effetto dell'IQ crescente nella popolazione.
Puo' anche darsi che l'intelligenza delle persone autistiche non sia misurata correttamente a causa dell'ansia che questa gente ha durante i test, che comportano pur sempre una qualche interazione sociale. Si sospetta poi un effetto selezione poiché i testati sono i medicalizzati, ovvero i casi più problematici. Ad ogni modo le cause dell'autismo sono essenzialmente tre: 1) ereditarietà (52%), 2) mutazione (3%), 3) incidente durante il parto (4%), 4) altre misteriose (41%). Sembra che siano essenzialmente le ultime tre a far crollare l'IQ medio del gruppo. Sia come sia, tutte queste considerazioni non sembrano in grado di risolvere il paradosso.
Ma perché una combinazione genetica che promuove l'intelligenza degenera in questo modo così doloroso? Di solito ci si appella ad un modello torre/fondamento: più alta è la torre, più solido deve essere il fondamento, in caso contrario crolla tutto e ci ritroviamo con il soggetto autistico. Ad ogni modo, se abbiamo un'idea di cosa sia la "torre" non ne abbiamo nessuna su cosa sia il "fondamento".
Commenti
Scrivi un commento...

I TOPOLINI DEGLI ECONOMISTI VANNO IN PENSIONE

https://feedly.com/i/entry//cnXVr/5HNe2pDqTI3udBeVx4AbJSW9TNhacAl8h6Dc=_16e693a8e50:1bd731:9ed00666
I TOPOLINI DEGLI ECONOMISTI VANNO IN PENSIONE
Se un tale predica bene e razzola male, voi guardate a quel che dice o a quel che fa?
In genere a quel che fa.
Se un profeta non scommette sulle sue profezie, come lo giudicate?
In genere come un ipocrita, perché diamo più valore ai comportamenti che alle parole, per questo invitiamo a gente "a mettere i soldi dove mette la lingua".
Le scienze economiche, fondandosi su questa intuizione, adottano da sempre il paradigma delle "preferenze rivelate". Per l'economia l'interiorità degli agenti economici (credenze, preferenze, sentimenti...) sono irrilevanti, viene semplicemente inferita dai comportamenti. L'economista vede le persone come topolini di laboratorio che rispondono unicamente ad incentivi materiali provenienti dall'esterno.
Ma da qualche tempo questo paradigma è in crisi, i sondaggi, per esempio, hanno sempre più rilievo anche nelle ricerche economiche.
Il caso delle "preferenze falsificate" esemplifica bene la crisi. Se dico che odio il mio capo ma gli ubbidisco come uno scolaretto, è evidente che le mie parole pesano di più dei miei comportamenti, occorre tenerne conto. Se il Manifesto mi assume e in redazione sostengo opinioni moderate pur condividendo in separata sede le ragioni di Salvini, sono più credibile in questa seconda versione. I casi in cui le credenze dominano sui comportamenti sono molte.
Perché gli economisti non hanno mai previsto una rivolta civile? Perché fino al giorno prima tutti si comportano come bravi cittadini. Le rivolte hanno una dinamica a spirale (escalation) e sono prevedibili solo da chi sa sondare l'animo della popolazione, cosa che gli economisti tradizionali si rifiutano di fare per principio.
Io so che quel che credo influenza quel che faccio, almeno quanto i miei comportamenti pregressi, perché mai non dovrei tenerne conto?
Ma i comportamentisti hanno pronto il contrattacco: 1) le persone mentono, 2) le persone si sbagliano. Ergo: mai fidarsi dei quel che dicono.
La critica non coglie nel segno poiché noi - grazie al prezioso lavoro della psicologia sui bias cognitivi - bene o male sappiamo quando la gente dice bugie o si sbaglia, quindi sappiamo quando diffidare. Se uno esalta se stesso è poco credibile, così come è poco credibile quando ripete cose dette da persone "prestigiose" o alla moda. Noi sappiamo fare la tara, e dunque facciamola anziché bandire l'animo umano dall'economia. Più anima, meno topolini.
Commenti
Scrivi un commento...

CONVERGENZA O DIVERGENZA?

CONVERGENZA O DIVERGENZA?
Nell'eterna corsa all'oro, ci si chiede se i poveri raggiungeranno mai i ricchi oppure le distanze si amplieranno con i ricchi relativamente sempre più ricchi e i poveri relativamente sempre più poveri. Che ne dicono gli economisti? La risposta è differente a seconda del modello di crescita che si adotta. I più comuni sono due:
1) SOLOW: la crescita dipende dal capitale e il capitale ha rendimenti decrescenti. Se ho 10 schiavi posso frustarli finché voglio ma la loro produttività cresce sempre meno. Se ho una laurea posso prenderne una seconda ma la mia produttività non raddoppia. Nel mondo è abbastanza evidente che i paesi ricchi crescono molto meno di certi paesi poveri.
2) ROMER: la crescita dipende dalle idee e le idee hanno rendimenti crescenti. Perché nella Firenze rinascimentale registriamo una tale concentrazione di geni? Perché oggi il medesimo fenomeno lo vediamo all'opera nella Silicon Valley? Perché le idee sono contagiose: puo' goderne anche chi si trova nei paraggi e dare il suo contributo.
Secondo Solow la convergenza è inevitabile, ci ritroveremo tutti alla frontiera tecnologica. Secondo Romer la divergenza è il nostro destino, i ricchi saranno un puntino distante e sempre più piccolo.
Secondo Solow, nei paesi ricchi l'investimento ha importanza relativa, faremmo meglio a destinare più ricchezze verso chi ha veramente bisogno. Secondo Romer ha invece un' importanza fondamentale e non realizzarlo puo' costarci molto molto caro.
Personalmente, prendo Romer.

mercoledì 13 novembre 2019

IL DECLINO DELLA SCOMMESSA PASCALIANA

IL DECLINO DELLA SCOMMESSA PASCALIANA
Il rischio - compreso il rischio che ci si prende in una scelta di fede - può essere percepito come speranza oppure come pericolo a seconda dei casi. Ma quali casi? Oggi li conosciamo un po' meglio.
Li illumina bene un famoso esperimento di laboratorio replicato più volte a cui si è sottoposto un gruppo di medici dell'ospedale di Stanford. Lo descrivo brevemente.
Nel primo problema si assume che un'epidemia minacci 600 vite umane. Abbiamo di fronte due alternative verso cui indirizzare gli sviluppi della malattia.
A) 400 morti certe.
B) 1/3 di probabilità che nessuno muoia e 2/3 che muoiano tutti.
Nel secondo problema siamo nella medesima situazione, solo che i due scenari tra cui scegliere sono i seguenti.
C) 200 vite salvate.
D) 2/3 di probabilità che nessuno sia salvato e 1/3 di probabilità che tutti si salvino
Come vi comportereste nel primo caso? E nel secondo?
Si noti che lo scenario A è identico allo scenario C mentre B è identico a D. Insomma, chi sceglie A deve scegliere C e chi sceglie B deve poi scegliere D. Ma la coppia scelta a maggioranza è stata B/C, ovvero una coppia "assurda".
Ecco un'interpretazione dell'irrazionalità riscontrata: quando l'opzione rischiosa (quella probabilistica) è presentata in alternativa a un opzione esposta in termini positivi (ovvero in termini di vite salvate) viene percepita come se esprimesse un pericolo. Quando invece viene presentata come alternativa ad un'opzione certa esposta in termini negativi (ovvero in termini di morti) viene percepita come speranza.
Ma veniamo al nostro tema, perché oggi la scommessa pascaliana non converte più nessuno? Forse perché abbiamo esorcizzato per benino la morte. Ovvero, poiché oggi l'opzione rischiosa della fede nella vita eterna viene vista come alternativa ad una vita certa e non ad una morte certa (cosa a cui nessuno pensa più), la dimensione del pericolo prevale sulla dimensione della speranza. Anche se in termini razionali tutto è come prima, la psicologia fa la differenza.
Ma se la certezza della vita mortale prevale sull'incertezza della vita eterna, non sorprende che la Chiesa cessi di pensare a quest'ultima per concentrarsi solo sulla prima.
Informazioni su questo sito web
AMAZON.COM
"I had the good fortune to grow up in a wonderful area of Jerusalem, surrounded by a diverse range of people: Rabbi Meizel, the communist Sala Marcel, my widowed Aunt Hannah, and the intellectual Yaacovson. As far as I'm concerned, the opinion of such people is just as authoritative for maki...

3. The Amish

3. The Amish102
Note:3@@@@@@@@

Yellow highlight | Location: 730
not relics
Yellow highlight | Location: 730
a different form of modernity.”
Yellow highlight | Location: 731
protestant sect
Yellow highlight | Location: 732
split off from the Swiss Anabaptists
Yellow highlight | Location: 733
population has expanded rapidly,
Yellow highlight | Location: 733
high birth rate,
Yellow highlight | Location: 733
modern medicine,
Yellow highlight | Location: 733
retention rate;
Yellow highlight | Location: 734
5000 Amish in 1920 and about 249,000 in 2010.
Yellow highlight | Location: 735
plain dress
Yellow highlight | Location: 735
rejection of many of the devices of modern technology,
Yellow highlight | Location: 736
not that modern technology is wicked but that some specific technologies are likely to disrupt their social system
Yellow highlight | Location: 737
Amish use battery
Yellow highlight | Location: 737
refuse to connect to the power grid,
Yellow highlight | Location: 738
tractors but only if they have metal rather than rubber wheels
Yellow highlight | Location: 740
Amish have succeeded in maintaining their own systems of rules (Ordnung)
Yellow highlight | Location: 741
the threat of excommunication and shunning
Yellow highlight | Location: 743
The Congregation
Note:Tttt

Yellow highlight | Location: 744
congregation, typically of twenty-five to forty households;
Yellow highlight | Location: 745
unwilling to build churches or meeting houses,
Yellow highlight | Location: 746
the number that will fit in a large farmhouse
Yellow highlight | Location: 749
marriage partners are largely, but not entirely, from the same affiliation.
Yellow highlight | Location: 755
congregation has a bishop,
Yellow highlight | Location: 756
serve for life
Yellow highlight | Location: 756
any formal training.
Yellow highlight | Location: 756
unpaid.
Yellow highlight | Location: 757
church members whisper a candidate’s
Yellow highlight | Location: 759
selected by lot
Yellow highlight | Location: 760
When a congregation becomes too large to fit in a house it splits,
Yellow highlight | Location: 761
The Ordnung
Note:Tttt

Yellow highlight | Location: 763
prohibitions
Yellow highlight | Location: 764
filing a law suit, serving on a jury
Yellow highlight | Location: 764
use of those modern technologies
Yellow highlight | Location: 765
details of what is prohibited and how strictly vary
Yellow highlight | Location: 767
driving automobiles
Yellow highlight | Location: 767
having a telephone
Yellow highlight | Location: 768
people interacting primarily with those close to them.
Yellow highlight | Location: 769
church frowns on central heating systems: ‘A space heater in the kitchen keeps the family together.
Yellow highlight | Location: 770
Heating all the rooms would lead to everyone going off
Yellow highlight | Location: 773
features of dress,
Yellow highlight | Location: 774
Buttons may be forbidden
Yellow highlight | Location: 774
bright colors
Yellow highlight | Location: 775
hair styles are prescribed (uncut hair for women, hair down to the earlobe, beard and no mustache for married men).
Yellow highlight | Location: 776
television,
Yellow highlight | Location: 776
college,
Yellow highlight | Location: 776
makeup
Yellow highlight | Location: 776
jewelry,
Yellow highlight | Location: 776
airplane,
Yellow highlight | Location: 778
The principle
Yellow highlight | Location: 778
individuals ought to be humble,
Yellow highlight | Location: 779
pride,
Yellow highlight | Location: 779
unwilling to be photographed.
Yellow highlight | Location: 779
clear boundaries between ingroup and outgroup,
Yellow highlight | Location: 781
Twice a year, all members of the congregation gather to take communion.
Yellow highlight | Location: 785
What changes the ordnung is the practice of the members and the response to it by the leadership.
Yellow highlight | Location: 786
existing rules without complaint,
Yellow highlight | Location: 788
reduces the resulting inconvenience by permitting members to use freezers or telephones of their non-Amish neighbors.
Yellow highlight | Location: 790
Enforcement
Note:Tttttt

Yellow highlight | Location: 791
first step is to visit him.
Yellow highlight | Location: 791
expresses regret,
Yellow highlight | Location: 792
If violation continues, the ministers hold a meeting at the next Sunday worship
Yellow highlight | Location: 793
followed by a public hearing
Yellow highlight | Location: 795
the bishop proposes the punishment to the congregation, which votes on it.
Yellow highlight | Location: 797
unanimously
Yellow highlight | Location: 798
“sitting” confession
Yellow highlight | Location: 799
“kneeling” confession
Yellow highlight | Location: 801
six week ban.
Yellow highlight | Location: 801
congregation avoids social contact
Yellow highlight | Location: 803
Do you believe the punishment was deserved? Do you believe your sins have been forgiven through the blood of Jesus Christ?
Yellow highlight | Location: 807
excommunication, shunning,
Yellow highlight | Location: 807
not required to leave the community but is strictly limited in his interaction with other Amish.
Yellow highlight | Location: 808
cannot sit at the dinner table with baptized adults
Yellow highlight | Location: 809
The wife
Yellow highlight | Location: 810
refrain from sexual relations with him;
Yellow highlight | Location: 810
the spouse may request excommunication in order that the couple will not have to shun
Yellow highlight | Location: 813
not accept a ride in the car
Yellow highlight | Location: 814
business dealings with those 'under the ban.'
Yellow highlight | Location: 821
Youth
Note:Tttttttt

Yellow highlight | Location: 821
expected to help the rest of the family
Yellow highlight | Location: 822
They go to school, but only through eighth grade,
Yellow highlight | Location: 824
exemption from compulsory schooling laws.
Yellow highlight | Location: 826
members of the congregation when, as adults, they are baptized.
Yellow highlight | Location: 826
from about sixteen until twenty
Yellow highlight | Location: 827
free to act in ways normally forbidden,
Yellow highlight | Location: 828
Rumspringa.
Yellow highlight | Location: 828
going to town to see a movie, party, work in town at jobs that would otherwise be seen as inappropriate,
Yellow highlight | Location: 829
drive a car.
Yellow highlight | Location: 830
an opportunity for youth to compare
Yellow highlight | Location: 831
That final decision is whether to accept baptism
Yellow highlight | Location: 833
four out of five, choose to take the vow.
Yellow highlight | Location: 835
courting their future mates.
Yellow highlight | Location: 835
nominally secret.
Yellow highlight | Location: 836
refers to her as “she” rather than by name;
Yellow highlight | Location: 836
becomes public knowledge when they are about to marry.
Yellow highlight | Location: 838
Intermarriage is permitted among congregations that are in fellowship with each other;
Yellow highlight | Location: 840
Democracy or Competitive
Note:TTTT

Yellow highlight | Location: 844
decisions require the unanimous assent of the members, so one might view the congregation as a very small democracy. Alternatively, observing that the members almost always support the decision of the bishop, one might describe the congregation as a de facto dictatorship,
Yellow highlight | Location: 846
If it is a dictatorship, it is a competitive dictatorship.
Yellow highlight | Location: 847
free to shift
Yellow highlight | Location: 852
In the case of a major split within the Amish, such as occurred in the Lancaster settlement in 1910 and again in 1966,
Yellow highlight | Location: 856
Such a system can be viewed as a competitive market for legal rules,
Yellow highlight | Location: 857
122 Competitive dictatorship is the mechanism we routinely use to control hotels and restaurants;
Yellow highlight | Location: 865
Relations with the “English”
Note:TTTTTTT

Yellow highlight | Location: 867
the Amish resemble the Romani described in the previous chapter. One difference is their relation with non-members. Romani in most places have been subject to hostility from outsiders and themselves regarded outsiders as ignorant and unclean.
Yellow highlight | Location: 870
Non-Amish may view them as quaint but for the most part without hostility and even with some admiration.
Yellow highlight | Location: 871
In 1955 Social Security became mandatory for self-employed persons. The Amish objected to participating, in part on the basis that they believed they were religiously obligated to take care of each other and should not be transferring that obligation to the state,
Yellow highlight | Location: 875
Many refused to pay Social Security taxes, with the result that the IRS eventually began filing liens on farm animals and other assets.
Yellow highlight | Location: 877
1965, when federal legislation exempted
Yellow highlight | Location: 878
The Amish, who are pacifists, have usually been granted conscientious objector status by the Selective Service System.
Yellow highlight | Location: 880
engage in civilian service,
Yellow highlight | Location: 881
outside the Amish culture,
Yellow highlight | Location: 884
“Many boys go with good intentions but by having so much idle time, become involved with amusements, with the nurses
Yellow highlight | Location: 893
Amish response was the National Amish Steering Committee,
Yellow highlight | Location: 896
putting many Amish conscientious objectors on farms run by Amish or Mennonites,
Yellow highlight | Location: 898
Another conflict was over schooling.
Yellow highlight | Location: 899
Children normally attended school only through eighth grade, thereafter assisting their parents.
Yellow highlight | Location: 902
most Amish saw as intolerable, both because their children were to be kept off the farm too long and because they would be attending schools dominated by cultural attitudes very different
Yellow highlight | Location: 908
Some went to jail as a result.
Yellow highlight | Location: 909
conflict began in 1937 and was finally settled in 1955 by a reinterpretation of the school code.
Yellow highlight | Location: 913
Finally, in 1972, the Supreme Court, in Wisconsin v. Yoder, ruled in favor of the Amish right to have their children leave school
Yellow highlight | Location: 915
building and staffing their own local schools.
Yellow highlight | Location: 916
one-room schoolhouses without central heating or running water, most of the Amish teachers had only an eighth-grade education—arose
Yellow highlight | Location: 918
Conflicts between the Amish and the state over Social Security, schooling, conscription and a variety of other issues were eventually dealt with in a fashion acceptable to the Amish.
Yellow highlight | Location: 920
non-Amish to view the Amish in a favorable light—as
Yellow highlight | Location: 921
Amish frequently have non-Amish friends and often engage in business transactions with non-Amish. Some non-Amish operate “Amish taxi services,” providing automobile or van transportation for Amish
Yellow highlight | Location: 924
chapter, I suggested that in North America toleration might eventually destroy the status of the Romani as self-governing communities by making it too easy for unhappy or ostracized members to defect into the surrounding community. Along similar lines, it is arguable that the emancipation of European Jews, starting in the late eighteenth century, was responsible for the decline of the Jewish communities as effectively self-ruling polities. Yet the Amish have maintained their identity, culture,
Yellow highlight | Location: 931
there are a lot of jobs in the modern world for which the willingness to work and the training produced by an apprenticeship starting at age fourteen are better qualifications than a high school diploma.
Note:come campano?

Yellow highlight | Location: 937
It would be interesting to know whether, when Amish do choose to leave prior to baptism, they usually do it one by one or in couples.
Note:vita di coppia

Yellow highlight | Location: 938
One could also argue that the close bonds of Amish families create a form of lock-in.
Note:critica

Yellow highlight | Location: 943
indoctrination
Yellow highlight | Location: 944
Reading books on the Amish, all positive, all written by sympathizers,137 one is struck by how dark their picture of the outside world is.
Yellow highlight | Location: 949
Perhaps the Amish are correct in believing that they have a superior lifestyle,
Yellow highlight | Location: 1,787
6. When God is the Legislator