venerdì 13 novembre 2015

Some we love di Hal Herzog


Some we love di Hal Herzog
  • Oggetto: l interazione uomo animale.
  • Pensare agli animali è una sfida logica continua. Le contraddizioni sono la norma. Ottima occasione x vedere quanto conti la pancia.
  • La grande e confusa morale di mezzo.
  • Gli ex vegetariani sono più numerosi dei vegetariani
  • Che bello rilasciare uccelli che moriranno certamente.
  • Per il cane nn si va in vacanza.
  • Nutrire il boa con i gattini. Ci si lamenta ma i gatti sono killer spietati. Il boa mangia molta meno carne. Milioni di gatti sono soppressi
  • Gente che dopo l incidente cambia il suo rapporto con gli animali
  • Gente che ha due tipi di cane caccia e compagnia e li tratta molto diversamente
  • Il cane: prima ragione di conflitto tra o vicini. Dopo i rumori.
  • Corea: il cane cucciolo di casa x anni viene poi mangiato.
  • Cap 1
  • Abbiamo il diritto di usare animali intelligenti x curare un autistico?
  • Il tuo cane ti somiglia? Sì.
  • Chi a i cani è più: empatico estroverso scrupoloso. Il gattaro è più emotivo e curioso.
  • I ragazzi che torturano animali sono violenti? No solo curiosi.
  • Cap 2 l importanza di essere carini.
  • L amore x i gattini è istintivo. L odio x i serpenti è un misto natura cultura. È molto più prob morire x un cane.
  • Il linguaggio che utilizziamo guida la ns relazione con a: l esempio della cucina. Attivisti: prigione d acqua x acquario.
  • la cultura conta. gli insetti: in usa sono odiati in giap amati e considerati carini
  • l'esecuzione di un cane pericoloso: assurda per la ragione, soddisfacente per la pancia.
  • haidt: nelle decisioni etiche il cuore prevale. pulire il cesso con la bandiera americana. l'incesto protetto: comportamenti offensivi senza danno per nessuno. disgusto: condanniamo senza saper dire perché.
  • trolley problem: 1) uomini > animale 2) con solo animali coinvolti l'utilitarismo è molto più spinto
  • altra stranezza: più lontani siamo dagli animali più ne abbiamo considerazione 8oggi viviamo tutti in città).
  • l animalismo avanzato dei nazi
  • antropomorfizzazione (proiezione della ns mente sugli animali. spesso errata: il sorriso del delfino, lo sbadiglio del babbuino, lo strofinio del gatto, il pentimento del cane che l ha fatta sul tappeto. d altronde l'antropomorfismo è tutto cio' che abbiamo. per un antropomorfismo critico.
  • a che ci serve il nostro cervello? a metterci nei panni degli altri. forse qs funzione ci è servita per predare
  • cap. II perché solo gli uomini amano i cuccioli?
  • l effetto cuccioli come lubrificante sociale
  • regalare un cucciolo. due storie opposte: una tragedia e una favola.
  • una teoria: amiamo i cuccioli perchè ci fanno sentire necessari.
  • altra teoria: soddisfa il ns istinto materno/paterno
  • cap. 8 l uso degli animali nella scienza
  • esperimento di milgram: la violenza di routine passa inosservata. con gli animali da laboratorio puo' essere così.
  • per cartesio l animale è un robot non puo' soffrire
  • sondaggio tra scienziati: sì gli animali soffrono
  • esperimenti: il gatto è empatico: soffre nel vedere un suo compagno soffrire (ma solo se è stretto parente)
  • lo status morale degli alieni e dei bambini handicappati
  • lo sguardo il cervello di et e la coscienza di et
  • teoria 1: gli animali con cervello più grosso possono sottomettere quelli con cervello più piccolo
  • teoria 2: gli animali dotati di certe abilità linguistiche possono sottomettere gli altri
  • inconveniente teoria 2: i down?
  • difficile trovare una asticella abbastanza alta da escludere i non umani e abbastanza bassa da includere gli umani difettosi.
  • eppure la pancia ci dice che sarebbe crudele sperimentare sui bimbi senza cervello. dobbiamo considerarla un'eccezione. eppure la pancia di altri parla loro altrimenti: meglio un anacefalico che un gattino.
  • la ricerca è utile? chi nega l' utilità sui topi chiede scimmie.
  • per gli animali l etichetta conta anche di più: per noi c è un abisso tra il randagio e il cucciolo di casa. molto più che tra il familiare e lo sconosciuto.
  • sono i gattini animali? per alcuni psicologi sono solo costruzioni sociali.
  • l animalista che fomenta il risentimento verso gli animali.
  • cap 10 come convivere conl'incoerenza
  • complessità morale implica paralisi morale?
  • le intuizioni morali variano da soggetto a soggetto
  • una buona filosofia: tutto è più complicato di quel che si pensa
  • imho: una soluzione: kantismo per gli uomini utilitarismo per gli animali. tutti gli altri soggetti sono cose. considerato che la sensibilità tra i soggetti varia molto l'utilitarismo è piuttosto spinto a favore dell'uomo.
continua